Facebook Youtube

Frullati di frutta e verdura

Se avete dei bambini piccoli in casa e volete proporgli frutta e verdura con fantasia, ecco qualche consiglio!

I più importanti enti specializzati nello studio dell'alimentazione, come, ad esempio, l'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN), sono costantemente impegnati nella realizzazione di linee guida per promuovere e divulgare sani ed equilibrati stili di vita alimentari per i nostri bambini. Tali raccomandazioni sono molto importanti ma a volte necessitano di essere adattate a seconda delle esigenze e i gusti dei piccoli.

L'INRAN raccomanda di effettuare cinque pasti al giorno, ognuno dei quali dovrebbe fornire un apporto calorico ottimale. In termini percentuali, i due pasti principali, il pranzo e la cena, dovrebbero corrispondere al 70% delle calorie necessarie all'organismo, il rimanente 30% dovrebbe essere ripartito tra la colazione (circa il 20%) e gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio. Questa organizzazione e ripartizione delle energie è uno dei principi cardine della prevenzione dell’obesità.

Qualche problemino a rispettare quest'organizzazione?

Chiunque di voi abbia, però, esperienza con i bambini piccoli, avrà notato che riuscire a realizzare questa routine è, alle volte, impossibile.

Per molti anni i bambini tendono a richiedere esclusivamente quello che gli suggerisce l'istinto. Inoltre, il piacere di mangiare qualsiasi cosa venga portata in tavola è tipico e non sempre, dell'età adulta.

Così potrebbe capitare che, di fronte a un piatto profumato, elaborato e succulento, desiderino comunque consumare un semplice yogurt o una banana.

C’e anche l’aspetto relativo alla loro fisiologica incapacità di mangiare quantità abbondanti a pranzo e a cena, da cui la necessità di programmare con cura non solo i due pasti principali ma anche diversi spuntini nell’arco della giornata, per garantire loro il giusto apporto calorico totale.

Gli spuntini sani dovrebbero fornire il giusto apporto senza danneggiare i denti e causare aumenti di peso non fisiologici.

Frutta fresca e frutta frullata, polpa di frutta, verdura, succhi di frutta senza zuccheri aggiunti, pane integrale con olio extra vergine di oliva o pomodoro strusciato, formaggio a dadini, yogurt, formaggio fresco dolce alla frutta e cereali sono tra le scelte migliori. Ingredienti semplici e genuini che sapranno sicuramente accontentare il palato dei bambini.

I frullati di frutta e verdura, in particolare, sapranno anche regalare un’abbondante quantità di vitaminesali minerali e antiossidanti, elementi essenziali per la salute di grandi e piccini.

Colori e gusti vanno messi d’accordo! Se nostri bambini vedono il verde sarà tutto inutile, potrebbero non voler nemmeno assaggiare quello che avete amorevolmente preparato per loro.

Le verdure che non hanno un colore sgradito e un gusto non troppo accentuato possono essere unite alla frutta per preparare gustosi frullati.

Ad esempio le carote e la zucca sono dolci e il loro gusto si amalgama bene con fragole, pesche o albicocche. Le verdi lattuga, zucchine e piselli hanno un gusto delicato e il loro colore non troppo intenso si confonde con la frutta dai colori più accesi come fragole, prugne, lamponi, mirtilli. La banana è molto utile perché conferisce una gradevole cremosità.

Ricordiamo che gli abbinamenti frutta-verdura dipendono dall’età del bambino: ad esempio, mentre banana, prugne, carote, lattuga e zucchine sono introdotte nel periodo dello svezzamento (5-6 mesi di età), per le pesche, le albicocche, ciliegie e fragole si aspetta che il bambino abbia almeno un anno, salvo eventuali intolleranze o allergie (in caso di dubbio rivolgetevi sempre al vostro pediatra).

Quindi dopo i 12 mesi in genere si possono provare gli abbinamenti carota-fragola o carota-fragola-banana, albicocca-carota, zucchine-albicocche-pesche, zucca-mela e quello che il gusto del bambino, la fantasia e la stagione vi suggeriscono.

Frullati di frutta e verdura

Idee, consigli e ricette di frullati con latte

Non avete dimestichezza con questo tipo di preparazione? Volete conoscere le differenze fra i vari tipi di frullati?
In questo articolo scoprirete quello che c'è da sapere e imparerete come realizzare delle gustose preparazioni.

E' soprattutto nel periodo estivo, quando c’è maggiore scelta di frutta, che potrete sperimentare varie combinazioni di sapore fino a stabilire quali sono i gusti preferiti dai vostri bambini. Oltre a utilizzare frutta di tipo diverso, potrete realizzare questi frullati anche con diversi tipi di latte: quello di soia, quello di riso, di mandorle o di capra. A voi la scelta, dettata dalle preferenze alimentari o dalle esigenze specifiche dei vostri bambini. Il procedimento, in ogni caso, sarà sempre lo stesso.

1) Frullato alla banana

Volete realizzare un gustoso frullato alla banana? In un mixer unite al latte la banana a tocchetti e un po' di succo d'arancia. Otterrete così una bibita densa e dolce al punto giusto. Aggiungete anche qualche spicchio di mela se volete creare un succo di frutta delizioso.

2) Frullato alle fragole

Per un semplice e genuino frullato alla fragola, inserite nel mixer le fragole a tocchetti, il latte e zucchero a piacere. Per un risultato ancora più rinfrescante, aggiungete qualche goccia di limone.

3) Frullato ai frutti di bosco

Ecco una bibita che sarà ancora più buona se realizzata con il ricavato di una passeggiata nel bosco. Semplicemente frullate la vostra combinazione di frutti di bosco con latte a piacere e qualche cucchiaino di zucchero di canna. Dosate bene gli ingredienti per ottenere una consistenza abbastanza densa. Come ultimo passaggio, setacciate il frullato con un colino a maglie strette per eliminare i semi dei frutti di bosco. 

Idee, consigli e ricette di frullati con acqua

Questa tipologia di frullati risulta più leggera e dissetante rispetto alla precedente. Accontenta gli intolleranti al lattosio ed è, infine, perfetta per essere la base di frappè e ghiaccioli. Semplicemente riponete in freezer il frullato ottenuto e mescolatelo ogni 10 minuti per ottenere una rinfrescante granita, oppure versatelo negli appositi stampini e lasciate che il succo si solidifichi durante la notte per ottenere dei buoni e sani ghiaccioli fatti in casa.

1) Frullato all'anguria

Cosa può dissetare di più che una bella fetta d'anguria? Un frullato realizzato appunto con la frutta regina indiscussa dell'estate! Frullate, quindi, 400 g di polpa d'anguria con un po' di fragole, acqua e succo di limone. Verificate il grado di dolcezza del composto ottenuto ed eventualmente, aggiungete qualche cucchiaio di zucchero di canna.

2) Frullato al kiwi

Il gusto di questo frutto, anche se piuttosto maturo, potrebbe risultare troppo aspro per i bambini. Per questo vi consigliamo di inserire nel mixer, oltre ai kiwi, all'acqua, allo zucchero e al limone, 1 albicocca e 2 pere tagliate a fettine. L’aggiunta di questi frutti lo renderanno più appetibile. Se volete ottenere una bibita ancora più fresca, sostituite l'acqua con dei cubetti di ghiaccio.

3) Frullato all'ananas

Ecco un frutto che non tutti i bambini apprezzano. Eppure è ricco di proprietà benefiche: favorisce la digestione, ha un effetto antinfiammatorio e diuretico. Frullate la quantità di ananas a vostra disposizione con acqua, poco limone, qualche spicchio di mela e dei cucchiai di zucchero di canna. Assaggiate prima di servire e, nel caso il sapore fosse troppo aspro, aggiungete altra mela.

Smoothies con gelato o yogurt

Direttamente dagli Stati Uniti, la più nuova e golosa delle bibite: lo smoothie. Realizzarlo sarà molto semplice e per donargli la giusta densità sarà sufficiente aggiungere dello yogurt o del gelato. Scegliete il tipo di yogurt o di gelato che più preferite. Anche in questo caso, sperimentate!

Oltre a essere molto gustosi, gli smoothies sono anche un'idea originale e divertente da proporre in occasione delle feste di compleanno dei vostri bambini. Serviteli in grandi bicchieri trasparenti, decorandoli con frutta fresca e cannucce colorate. Oppure presentateli in modo moderno e insolito: dentro a dei vasetti di vetro. Riciclate i vasetti di vetro delle marmellate e conserve, rivestite il loro tappo con stoffa o carta colorata, praticate un foro per la cannuccia e riavvitate il tappo. In questo modo non solo il gusto ma anche la vista avrà la sua parte.

1) Smoothie tropicale

Come suggerito dal nome, questa bibita è realizzata con una selezione di frutti tropicali. Vi suggeriamo di provare ad abbinare qualche fetta di mango maturo con del kiwi e del gelato alla vaniglia per ottenere un sapore fresco e goloso.

2) Smoothie alla cannella

Come donare un tocco di gusto in più al classico abbinamento mela e pera? Aggiungendo nel mixer dello yogurt intero, qualche goccia di limone e solo un pizzico di cannella. Frullate e allungate, se necessario, con un po' di latte. Assaggiate prima di servire e dolcificate a piacere.

3) Smoothie alla pesca e melone

Con questa ricetta senza dubbio conquisterete il palato dei vostri figli. In un mixer frullate della polpa di melone e di pesca con qualche goccia di lime e dello yogurt intero. Dolcificate, solo se serve, con lo zucchero di canna. Una bibita estiva, sostanziosa e, in situazioni di scarso appetito, un'eventuale valido sostituto al pranzo.

Frullati di frutta e verdura

Centrifugati di verdura

Chiamati anche “succhi verdi”, rappresentano un modo sfizioso per integrare la dieta dei vostri figli con tutti i tipi di verdura, anche con quella che proprio non gradiscono. Per realizzarli vi occorrerà una centrifuga con cui estrarre a freddo il succo delle verdure dalla polpa. In questo modo le fibre degli alimenti non saranno presenti nella bibita, ma potranno essere riutilizzati in molte altre ricette. Non avete mai assaggiato un centrifugato alla verdura e temete non sia gradevole? Seguite i nostri consigli e le nostre ricette per portare in tavola, per merenda o per una nutriente cena alternativa, dei centrifugati di sicuro successo.

1) Centrifugato di mela e carota

Semplice, ma molto gustoso, questo centrifugato si realizza abbinando alle carote qualche spicchio di mela e qualche pezzetto di gambo di sedano. Per un gusto più intenso e deciso vi suggeriamo di utilizzare la mela verde. Nel bicchiere, un pieno di vitamine, abbinato alle proprietà detossificanti del sedano.

2) Centrifugato di mela e pomodoro

Fra tutti gli ingredienti utilizzati per i centrifugati di verdure, il pomodoro è senza dubbio uno dei più frequenti e apprezzati. Abbinatelo a della mela verde e a mezzo cetriolo per ottenere una bibita fresca e dissetante, tipicamente estiva. Se non avete cetrioli in casa, lo potete sostituire con del finocchio.

3) Centrifugato di spinaci

Questa preparazione è una sfida, vista l’avversione al colore ma è perfetta se volete proporre ai vostri bambini un pieno di energia. Una bibita dal verde acceso potrebbe scatenere la loro fantasia se poi ne sorprenderà il palato. Nel mixer inserite un ciuffo di spinaci crudi, un cetriolo con la buccia, mezzo gambo di sedano e qualche spicchio di mela. Frullate fino a ottenere la giusta consistenza e allungate, se serve, con poca acqua.

Per portare in tavola tutto il buono del regno vegetale anche durante l'inverno, trasformate i vostri centrifugati o frullati di verdura in squisite zuppe!

Di seguito alcuni frullati particolari che risulteranno graditi ai bambini, ma anche agli adulti, per le loro caratteristiche e proprietà.

Frullati per favorire la digestione

Come abbiamo già accennato in precedenza, la frutta e la verdura non sono solo ricche di sali minerali e vitamine utili a una dieta equilibrata. Sono anche il cibo migliore da assumere quando vogliamo disintossicare il corpo e aiutare i vari organi a lavorare meglio. Per l'intestino e per migliorare la digestione, ecco alcuni suggerimenti.

1) Frullato di papaya e zenzero

Inserite nel frullatore della polpa di papaya, un po' di pesca, della pera e 1 cucchiaino di zenzero. Dolcificate a piacere e allungate, se necessario, con acqua. I benefici portati dallo zenzero sono innumerevoli: è un tonico, un digestivo, un antinfiammatorio e un valido aiuto in caso di influenza e raffreddore. Ottimo anche per chi soffre di gastrite e di diarrea. Insomma, un vero toccasana dal sapore leggermente piccante. Valido nei frullati e in cucina.

2) Frullato al pompelmo

Ecco un frutto davvero miracoloso per chi soffre di cattiva digestione. Ottimo se assunto a spicchi dopo i pasti, goloso se trasformato in un frullato. Mixatelo con 1 cetriolo e qualche fogliolina di menta per ottenere una bibita dal gusto fresco e dalle molteplici proprietà. Fra le tante, quella diuretica del cetriolo.

3) Frullato di mango e mela rossa

In questo frullato il gusto delicato della mela sarà abbinato a quello dolce e intenso del mango. Frullate, dolcificate con zucchero di canna e allungate non con acqua, ma con mezzo bicchiere di spremuta d'arancia.

Frullati depurativi

Abitudini alimentari sbagliate, abbuffate nei periodi festivi e uso eccessivo di alimenti raffinati potrebbero causare intossicazioni all'organismo. Per questo è importante dedicare un po' di tempo alla sua disintossicazione. In questo periodo, più sport e più attenzione a tavola andranno abbinati a bibite, tisane e frullati naturali capaci di depurare l'organismo dalle sostanze nocive. Vediamo assieme quali sono gli alimenti più efficaci.

1) Frullato ai lamponi e melograno

Una bevanda disintossicante e ricca di antiossidanti. Versate nel mixer i lamponi freschi o surgelati. Aggiungete del succo di melograno (estratto a freddo o biologico in bottiglia), acqua e zucchero di canna a piacere.

2) Frullato alla barbabietola

Di un bel rosso acceso, proprio come il frullato precedente, garantisce l'effetto disintossicante e, grazie alla frutta, apporta anche un bel carico di vitamine. Cuocete la carota al vapore, tagliatela a rondelle e mettetela nel mixer assieme alla barbabietola (anche questa a rondelle), a 1 mela e a 1 pera tagliate a cubetti. Aggiungete del succo di limone, un cucchiaino di zenzero e frullate.

3) Frullato verde

Questa preparazione non è solo adatta a ripulire l'organismo, ma anche a normalizzare i livelli di sali minerali e vitamine in quelle calde giornate estive, quelle in cui i bimbi sudano molto e hanno bisogno di bere. Preparate questa bibita saporita come accompagnamento alla merenda di metà pomeriggio. Frullate 100 g di foglie di cavolo con un po' di prezzemolo, 1 mela verde, 1 banana e la giusta quantità d'acqua.

Frullati vegan

Essere vegani non prevede solo un maggiore livello di consapevolezza verso le tematiche legate all'ambiente e al rispetto di tutti gli essere viventi, ma anche una maggiore conoscenza degli alimenti che la natura mette a disposizione e delle loro proprietà nutritive. Frutta e verdura sono, infatti, alla base della dieta vegan e devono essere utilizzati in modo adeguato per mantenere sempre ottimale l'apporto di nutrienti all'organismo. In particolare, centrifugati e frullati sono un alimento presente quasi quotidianamente nelle tavole vegane. Prendiamo, quindi, qualche ottimo spunto per la merenda dei bambini. Si tratta di facili frullati senza latte, yogurt o gelato. Volendo, però, è possibile aggiungere le apposite varianti (come i prodotti a base di soia o riso) per aggiungere gusto e cremosità.

1) Centrifugato agli agrumi

Vi basterà 1 arancia, 1 limone, 1 kiwi e 1 carota per realizzare qualcosa di semplice e genuino. Se non possedete una centrifuga, spremete gli agrumi e mettete il loro succo in un mixer assieme al kiwi e alla carota lessata. Fra le tante proprietà di questo centrifugato, anche la capacità di regalare una pelle più luminosa!

2) Frullato in viola

Originale, colorato e saporito. Il frullato in viola si realizza con ¼ di cavolo viola piccolo, 1 banana e una rapa rossa precotta. Frullate il tutto e allungate con la giusta quantità d'acqua per preparare la bibita in soli 5 minuti.

3) Frullato all'ananas e kiwi

Abbiamo già parlato delle molteplici proprietà dell'ananas. Ritorniamo a creare un succo delizioso con questo frutto, abbinato, questa volta, a 1 banana, 6 kiwi e 1 mela. Ecco una bibita naturale, disintossicante e rinfrescante.

Vi abbiamo fatto venire voglia di frullati? Sperimentate le nostre ricette e assaggiate anche i frullati della linea Fruttolo: buoni e genuini. Già pronti all'uso, li potrete trovare nel banco frigo dei migliori supermercati. Come tutti i prodotti Fruttolo, sono realizzati con gli stessi ingredienti che usereste voi a casa. Per questo, da 30 anni, Fruttolo è la merenda più scelta dalle mamme italiane.