Facebook Youtube Youtube
Frùttolo

Lavoretti per Halloween

La festa di Halloween è un'occasione di divertimento e creatività per i bambini: possono vestirsi da streghe e fantasmi, addobbare la casa e andare a caccia di dolci.

Per festeggiare Halloween con i vostri figli, la cosa migliore è creare delle decorazioni a tema insieme a loro e trasformare per un giorno la casa in una tana spaventosa, piena di pipistrelli, mostri e fantasmi. Vi basteranno dei cartoncini colorati, delle forbici, della colla, dei colori e alcuni materiali da riciclare: grazie a pochi e semplici strumenti, avrete una magnifica festa per i bambini.

Decorare la casa per Halloween

Per Halloween potete divertirvi con i vostri figli disegnando e ritagliando dei festoni. Muniti di cartoncini neri, arancioni e bianchi, i piccoli potranno riempire la casa di pipistrelli, zucche e fantasmi. Lasciate loro il piacere di disegnare il sorriso mostruoso della zucca e la faccia spaventosa dei fantasmi da appendere in casa.

In alternativa, potete creare i classici festoni a fisarmonica usando una carta leggera o la carta crespa. In questo caso, sarà sufficiente insegnare ai bambini come piegare la carta e ritagliare le sagome solo su una metà, per poi aprire la carta e avere come risultato dei lunghi festoni. I bambini amano questo tipo di decorazioni: una volta capito il procedimento, infatti, possono far volare la fantasia e creare forme diverse e originali.

Visto che Halloween è la festa delle zucche, per addobbare la vostra casa potete anche scegliere dei palloncini arancioni. I vostri figli potranno disegnare delle facce mostruose sui palloncini e appenderli nelle stanze.

Se volete realizzare dei festoni originali, i fantasmi si prestano alle creazioni più disparate. Potete usare degli avanzi di un lenzuolo per realizzare dei perfetti costumi da spettro.

Per delle decorazioni, potete invece impiegare delle vecchie pezze bianche o anche dei semplici tovaglioli di carta. Per completare i vostri fantasmi svolazzanti vi servirà poi solo una pallina di polistirolo o di gomma piuma, ma se non l’avete potrete facilmente realizzarla accartocciando della carta che sarà la testa del vostro fantasma.

Inserendo infine la pallina al centro di un quadrato di stoffa o del tovagliolo e annodandola con dello spago avrete realizzato il vostro piccolo spettro, sul quale potrete poi divertirvi a disegnare gli occhietti.

Lavoretti di Halloween per i bambini

Dolcetto o scherzetto? Uno dei momenti preferiti dei piccoli è la caccia ai dolci, e per un giorno all'anno possono farne una scorta. Allora avranno bisogno di contenitori a tema dove mettere caramelle e cioccolatini, che creeranno insieme a voi con dei semplici materiali da riciclare.

A questo scopo, potete utilizzare delle bottiglie di plastica e dei rotoli di carta igienica, decorandoli con colori, carta e cartoncini. Tagliando la parte superiore di una bottiglia di plastica avrete un perfetto contenitore da dipingere con i colori: potete far disegnare delle facce da mostri ai vostri figli con un pennarello indelebile, per poi colorarle con degli acrilici.

Insieme ai bambini potete anche realizzare dei simpatici pipistrelli e delle piccole mummie porta-dolcetti con pochi materiali: dei rotoli di carta igienica, del cartoncino nero per le ali del pipistrello, delle striscioline di carta assorbente per le mummie, e per finire forbici e colla.

Per colorare i rotoli di carta igienica sarà sufficiente della tempera nera: a questo punto avrete i corpicini dei pipistrelli, mentre per le mummie dovrete fasciare i rotoli con le strisce di carta assorbente, proprio come se fossero le bende di una mummia. Perché i lavoretti diventino dei contenitori, inserite all'interno delle formine di carta da cupcake e fatele aderire al rotolo con la colla e con due punti di spillatrice.

Per chiudere l'estremità superiore, dopo aver raccolto i dolcetti, piegate il rotolo come per modellare delle orecchie: così potrete aprire e chiudere i porta-dolcetti. Manca solo la decorazione finale: disegnate la faccia della mummia sulla carta assorbente e ritagliate delle ali di cartoncino da incollare sul corpo del pipistrello e avrete dei comodi porta-dolcetti a tema.

Preparare la tavola di Halloween

I lavoretti sono anche le decorazioni ideali per imbastire la tavola di Halloween coinvolgendo i vostri figli. Per esempio, con le paste modellabili potete plasmare e colorare insieme a loro dei porta-tovaglioli e dei segnaposti a tema.

Per decorare la tavola, potete ritagliare nel cartoncino nero le sagome di gatti e pipistrelli, in quello verde dei rospi, nell'arancione le zucche, e usare altri colori per cappelli da strega e altri mostri. Se ai vostri figli piacciono i fantasmi, potete aggiungere un dettaglio ai vostri spettri, usando dei batuffoli di cotone da incollare sui cartoncini.

Halloween è la festa della zucca: intagliandola, potrete usarla come lanterna da mettere a centro tavola e conservare la polpa per la cucina. Anche il vostro menù rispecchierà l'atmosfera di Halloween: la zucca è molto versatile e può essere cucinata per i primi, i secondi o anche per i dolci. Mentre cucinate, i vostri figli potranno disegnare i menù con delle creature spaventose.

Per divertirli anche a tavola, potrete realizzare per la merenda dei vostri bambini dei biscotti di pasta frolla incidendo delle facce su un lato e se li farcirete con della marmellata di albicocca somiglieranno alle zucche di Halloween. Un altro dolce adatto a essere decorato a tema è la cheesecake che potete ricoprire con una ragnatela di cioccolato, inserendo anche il dettaglio del ragno in un angolo.

Halloween è la festa dei mostri e dei dolcetti, ma potete anche scegliere dei cibi salutari, a base di zucca o di frutta. Provate con degli sfiziosi spiedini di frutta decorandoli con dei sorrisi spettrali di cioccolato fuso. In questo possono aiutarvi anche i bambini, che saranno felici di assaggiare una loro creazione.