Facebook Youtube

Merende gustose

Nella tabella nutrizionale dei bambini è molto importante che l’apporto calorico giornaliero sia suddiviso in maniera equilibrata tra i vari pasti.

Nella tabella nutrizionale dei bambini è molto importante che l’apporto calorico giornaliero sia suddiviso in maniera equilibrata tra i vari pasti. La merenda occupa un posto fondamentale nella dieta di bambini e ragazzi, tanto da rientrare nei cinque pasti principali che devono scandire l’alimentazione giornaliera e assecondare il fabbisogno quotidiano dei nutrienti.

Varietà negli alimenti, gusto, genuinità e leggerezza sono i must che devono accompagnare le merende dei vostri bambini e ci sono davvero un’infinità di ricette per rendere questo momento ancora più divertente e goloso, sia per i bambini, sia per le mamme che possono mettersi ai fornelli e preparare, con le loro mani, spuntini buoni e appetitosi. Piccole abitudini che, se coltivate con il tempo, abituano il vostro bambino a fare a meno di cibi troppo zuccherini o bevande gassate, godendo di benefici che durano nel tempo.

Ogni mamma è chiamata a svolgere un ruolo fondamentale nell'educazione alimentare di bambini e ragazzi, proponendo il consumo di una varietà numerosa di cibi sani e nutrienti ai propri figli per consentirgli una vita piena di energia e in salute. Non è un gioco da ragazzi preparare i pasti quotidiani per i nostri figli, ma basta un po' di buona volontà e attirarli con preparazioni semplici e genuine risulta davvero semplice. Seguite i nostri consigli!

Dolci ricette per una sana merenda: i nostri consigli

Tantissime sono le ricette, dolci e salate, per una merenda sana ed equilibrata da consumare a casa, prima o dopo i compiti, dopo lo sport, in un pomeriggio con gli amici per feste o per trascorrere qualche ora a giocare insieme.

Vi proponiamo delle idee per qualche ricetta facile, di sicuro successo e molto gustose: un modo perfetto, sano e genuino per proporre ai vostri figli un sostituto delle classiche merendine confezionate, portatrici di troppe calorie inutili, in grado di apportare comunque la necessaria energia.

Niente è più genuino di buonissimi biscotti casalinghi, molto leggeri, da preparare velocemente, anche poco prima dell’arrivo dei vostri bambini da scuola. Preparare buonissimi biscotti friabili, che si prestano davvero a moltissime decorazioni e farciture, adatti da gustare anche la mattina, per la colazione di tutta la famiglia, da fare in qualsiasi momento (richiedono ingredienti sempre reperibili nella vostra dispensa) è facilissimo: su una spianatoia, setacciate 500 g di farina 00 con una bustina di lievito, 200 g di zucchero e un pizzico di sale; sgusciate tre uova al centro e cominciate ad amalgamare con una forchetta, quindi aggiungete, a filo, 120 ml di olio extravergine d’oliva e continuate a lavorare velocemente fino a che l’impasto non si stacca completamente dalle dita. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela nella pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti. Quindi, preparate la spianatoia con una spolverata di farina, riprendete l’impasto, aspettate qualche minuto e stendetelo fino a realizzare una sfoglia rettangolare dell’altezza di mezzo centimetro. Attenzione, la sfoglia non dovrà essere troppo sottile. A questo punto, prendete la marmellata o la confettura che preferite e stendetene un velo sull'impasto, quindi tritate grossolanamente i gherigli di cinque noci e distribuiteli sulla marmellata o sulla confettura, dipende da cosa avrete scelto. Prendete i due lati esterni dell’impasto e ripiegateli al centro, facendo attenzione a chiudere bene i lembi per evitare che la marmellate fuoriesca in cottura. Spennellate la superficie del biscotto con un tuorlo e un po’ di latte e infornate a 180° per 20 minuti. L’impasto dovrà risultare molto friabile e il colore dovrà restare dorato. Estraete dal forno il biscotto e tagliatelo immediatamente in listarelle larghe al massimo 2 cm. Lasciatele raffreddare e conservatele in una scatola di latta anche fino a dieci giorni.

Potete farcire questi biscotti anche con la crema di nocciola e potete usare lo stesso impasto per fare delle crostate che, vista l’assenza di burro, sono adatte a tutti.

Merende gustose

Velocissime da preparare sono anche delle piccole biglie alla crema di nocciola, pronte in pochissimo tempo e talmente buoni che sarete costrette a farne sempre in grande quantità. Setacciate 180 g di farina su una spianatoia, sgusciate 2 uova e cominciate a impastare, quindi aggiungete 200 g di crema di nocciola e amalgamatela all'impasto. Formate velocemente delle palline, sistematele su una leccarda rivestita di carta da forno e infornate a 180° per 10 minuti. Devono mantenersi morbidi e per questo fate molta attenzione alla cottura. E’ una merenda velocissima, gustosa da presentare anche in una tazza come dessert durante un dopocena per coccolare i vostri amici.

La gelatina di mele cotogne è una merenda molto accattivante perché può essere modellata sotto forma di tante dolci caramelle, ma è anche nutriente grazie ai suoi ingredienti che sono del tutto naturali e sani. Sgocciolate e tagliate a pezzi le mele cotogne, fatele cuocere con un po’ di acqua, passatele nel passaverdure, aggiungete lo zucchero equivalente al peso della frutta e il succo di un limone. Rimettete tutto sul fuoco e, rimestando con un cucchiaio di legno, lasciate cuocere a fiamma bassa, fino a che la gelatina si addensa. Spegnete e versate il composto in piccoli stampini di alluminio, dalla forma che più preferite e lasciate che si raffreddi. Capovolgeteli sulla spianatoia e sistemateli su un’alzatina o, se volete servirle anche durante una festa, potete avvolgerle in carta trasparente e legarle con un sottile spago colorato, proprio come delle golosissime caramelle. Andranno a ruba!

Che ne dite di preparare un fresco gelato al biscotto fatto in casa, di qualità, sano e genuino con le vostre mani, per una merenda pomeridiana tutta speciale? Nulla di più semplice. Non vi servirà nemmeno la gelatiera e il risultato sarà sicuramente apprezzato, soprattutto nei pomeriggi estivi. In una planetaria, montate 3 tuorli con 100 g di zucchero a velo fino ad ottenere un composto chiaro e molto spumoso; quindi, montate la panna ben ferma ed amalgamatela alle uova. Prendete dei biscotti rettangolari e sistemateli su un vassoio, uno accanto all'altro, con la parte esterna rivolta verso il basso, come se voleste formare un enorme biscotto; spalmate generosamente la crema di panna sui biscotti e ricoprite con i biscotti restanti. Mettete in freezer per 24 ore. Tirate fuori il vassoio, separate delicatamente i biscotti, anche con l’aiuto di un coltellino e serviteli. Per arricchire il sapore dei vostri gelati al biscotto, potete aromatizzare la crema con la vaniglia o arricchirla con scaglie di cioccolato. Anche per i biscotti, la scelta spetta a voi, ma sono preferibili quelli rettangolari o quadrati che possono essere al cacao, integrali, ai cereali, al miele, al malto o come vi suggerisce il vostro gusto. Il gelato al biscotto si può conservare, in freezer, in un contenitore ermetico, per un mese al massimo. In alternativa, potete preparare anche una fresca torta allo yogurt o alla frutta fresca di stagione.

Prima di accompagnare i vostri figli in palestra, se non avete tempo di passare da casa, un semplice snack, molto pratico anche da portare in borsa, sono i muffin, piccole tortine monoporzione golose e versatili, adatte a qualsiasi occasione. In una planetaria o con uno sbattitore mescolate 2 uova con 60 g di zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, quindi aggiungete a filo 100 ml di latte e continuate a mescolare; setacciate 150 g di farina con una bustina di lievito e 70 g di cacao amaro e uniteli al composto. Sbucciate e tagliate a pezzi piccoli una banana e aggiungetela al composto. Versate il composto nei pirottini e infornate a 180° per 20 minuti circa. Potete spolverare con dello zucchero a velo e metterli in un sacchetto facile da trasportare, magari con un Fruttolo Go, gustosa polpa di frutta in pratiche confezioni da strizzare, per gustare una merenda naturale dove e quando volete!

Dal dolce al salato

In un pomeriggio di studio c’è bisogno di un veloce ma gustoso spuntino e una fresca spremuta d’arancia o un frullato con frutta di stagione, accompagnati da un rotolino di pasta sfoglia ripieno è quello che ci vuole per rifocillarsi e riprendere energia. Amalgamate 200 g di formaggio caprino con una presa di sale ed erba cipollina tritata, mescolate fino ad ottenere una crema e tenete da parte; stendete uno strato di pasta sfoglia su una leccarda rivestita di carta da forno, spalmate generosamente il formaggio, stendete tre o quattro fette di prosciutto cotto tagliato sottile e arrotolate la sfoglia. Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e spennellate con il tuorlo di un uovo sbattuto con un po’ di latte e un pizzico di sale. Infornate a 200° per 20 minuti circa, sfornate e lasciate raffreddare. Tagliate il rotolo a rondelle e servite.

Se volete stupire tutti con una focaccia pugliese, preparate la pasta di pane con un kg di farina di grano duro (potete preparare anche una pasta di pane integrale utilizzando della farina integrale), 20 g di sale, un cubetto di lievito di birra e impastate con acqua tiepida. Lasciate lievitare per tre ore in forno spento con la luce di cortesia accesa. Quindi, ungete una teglia con olio d’oliva, stendete con le mani la pasta e pizzicatela per inserirvi l’aglio vestito, aggiungere pomodorino a pezzi, le olive nere e spolverizzare con il sale e l’origano, Terminate con una croce di olio e infornate a 250° per circa 30 minuti. Ricordatevi che potete rendere la focaccia ancora più soffice aggiungendo due patate lessate e passate nell'impasto. C’è chi la chiama pizza, ma una bella fetta ripiena con la mortadella renderà la merenda dei vostri bambini davvero un appuntamento imperdibile.

Anche delle sane e semplici gallette di riso possono diventare una merenda gustosa, basta arricchirle con miele d’acacia o marmellate e confetture fatte in casa e accompagnarle con frullati o centrifugati ricchi di fibre, gustosi e naturali.