Facebook Youtube Youtube
Frùttolo

Trucco Halloween bambini: idee mostruose facili da realizzare!

Trucco Halloween bambini: idee mostruose facili da realizzare!

La festa di Halloween è entrata nella nostra cultura, anche grazie a film e serie tv che negli anni hanno mostrato gli splendidi personaggi con costumi e trucchi sempre diversi.

Travestimenti di coppia, animali, personaggi di cartoni e fumetti: Halloween è la festa perfetta per liberare la fantasia e avere tante simpatiche foto ricordo.

Si potrebbe quasi parlare di “feste”, al plurale: i giorni che precedono il fatidico 31 ottobre pullulano di bimbi vestiti da mostri, streghette, fantasmi, clown e altri personaggi spaventosi.

Amata inizialmente soprattutto dai fan dell'horror, man mano è diventata popolare anche tra i bambini, che adorano mascherarsi e truccarsi per l'occasione. Il trucco di faccia, occhi e a volte anche mani e altre parti del corpo esposte, è infatti una parte importante della maschera e della partecipazione alla festa. Ecco, quindi, qualche consiglio e qualche idea su come realizzare dei travestimenti carini senza difficoltà: in questa pagina vi forniremo alcuni tutorial e altri semplici consigli per realizzare un trucco a regola d'arte, ma adatto alla pelle (e alla pazienza) di un bambino.

Trucchi di Halloween per bambini: tante idee fai da te di sicuro impatto

Per festeggiare Halloween spesso vengono organizzate festicciole in casa in cui i bambini possono giocare e fare amicizia anche fuori dalla scuola. Se volete organizzare una festa di Halloween potrete sbizzarrirvi con ricette con la zucca da preparare in cucina, giochi di gruppo, e soprattutto decorazioni per la casa: un classico è la zucca arancione con dentro le candele. Potete comprarla oppure crearla: vi basterà prendere una zucca, tagliare l'estremità superiore e poi scavarla per eliminare la polpa. Intagliate nella parte davanti delle fessure a zig-zag per bocca e occhi, quindi inserite le candele a seconda della grandezza e il gioco sarà fatto! Assicuratevi di mettere le zucche in un luogo sicuro dove le candele non possano bruciare niente e i bambini non possano arrivare a toccarle.

Un'altra decorazione semplice da realizzare e di grande impatto è quella delle ragnatele finte. Potete realizzarle con quello che avete in casa: provate per esempio a usare una garza da tagliare a metà, quindi tirate le due estremità per sfilacciarla e avrete ottenuto la vostra ragnatela. Posizionatele negli angoli della casa e, se volete aggiungere dei dettagli, potete ritagliare dei ragni finti in un cartoncino nero e attaccarli sopra le ragnatele.

Una volta addobbati gli ambienti con disegni e decorazioni a tema, potrete dedicarvi alle maschere dei bambini. Per i costumi, potete creare qualcosa con materiali di recupero, stoffe e vestiti che avete in casa, oppure noleggiare un vero e proprio costume (se non volete acquistarlo nuovo): l'offerta è molto vasta. Coinvolgete nella scelta i vostri bambini, che saranno felici di prendere ispirazione da libri e giornali a tema. Quando avrete definito il personaggio che il bambino interpreterà, potrete pensare a completarlo con decorazioni e accessori.

L'età del bambino influisce molto su questa scelta. Per i più piccoli, ad esempio, un trucco da zucca è semplice ed efficace, mentre le bambine più grandi potrebbero preferire un classico trucca da strega.

Trucchi di Halloween per bambina: strega, vampiro, teschio messicano

Una delle cose più divertenti di Halloween è sicuramente la parte del travestimento e del trucco! Potete ricreare tanti look diversi per voi e per i vostri bambini. Cercate quando possibile di assecondare i gusti dei vostri figli e di trovare opzioni semplici ma che li facciano sentire a proprio agio.

Per le bambine, per esempio, sono molto in voga i costumi da strega, facilmente realizzabili anche con le cose che avete già in casa. Per il travestimento vi basterà un vestito nero un po' largo, e potrete completare il look con un cappello a punta da realizzare con del semplice cartoncino nero, arrotolato su se stesso e fermato con qualche punto di spillatrice. Per realizzare la base del cappello utilizzate sempre il cartoncino nero, ritagliando la base tonda e fissandola alla parte superiore con della colla a caldo. Potete completare aggiungendo anche dei brillantini o delle stelline da applicare sopra al cappello.

Per quanto riguarda il make-up invece, potete utilizzare dei trucchi che avete in casa: ricordatevi, però, di usare sempre prodotti anallergici (specie se truccate amici o bambini che non conoscete alla perfezione) e prodotti atossici.

Il trucco da strega è uno dei più facili da realizzare perché vi basterà un po' di ombretto scuro da mettere sugli occhi. Per le labbra tamponate del burro cacao e mettete sopra l'ombretto nero o viola; aggiungete dei dettagli con dei tatuaggi ad acqua a forma di ragnatela e dello smalto per unghie nero. Infine potete completare con una scopa, immancabile per ogni strega che si rispetti: le vostre bambine saranno delle streghe perfette!

Un altro costume di Halloween semplice da realizzare per una bambina è quello da vampiro, altro classico molto amato da adulti e bambini. Per realizzarlo vi basterà una camicia bianca e un maglioncino nero con dei pantaloni neri, e se volete completare il costume è immancabile il mantello con il colletto alto, che potrete creare con un semplice pezzo di stoffa legato al collo da un cordino.

Per quanto riguarda invece il make-up, per prima cosa potete rendere il pallore tipico dei vampiri con della cipria bianca o un fondotinta molto chiaro, soprattutto sugli zigomi. Coprite con il bianco anche le sopracciglia per un effetto più spaventoso. Quindi potete disegnare il sangue rosso intorno alla bocca con del rossetto rosso. Se volete rendere perfetto l'effetto finale, potete anche comprare dei denti finti per avere i caratteristici canini appuntiti. Se siete amanti dei travestimenti poco vistosi, invece, potete optare per una soluzione facile e chic: un po' di cipria bianca a simulare il pallore e due puntini neri sul collo realizzabili con dell'eyeliner nero, contornati da un po' di rosso del rossetto. Il 31 ottobre è di certo il momento migliore per essere morsi da un vampiro!

Un'opzione invece più colorata e originale è quella del teschio messicano, diffusa negli ultimi anni anche per la particolare concezione che è legata a questa maschera. Infatti secondo questa tradizione messicana, la notte del 2 novembre è un momento molto speciale perché il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti diventa più sottile e gli spiriti possono andare a visitare i loro cari per salutarli. Per questo la tradizione prevede grandi festeggiamenti per coloro che non ci sono più.

Il teschio messicano è caratterizzato da colori sgargianti e festosi. Per riprodurlo potete acquistare dei trucchi per bambini: utilizzate intorno agli occhi un fucsia acceso, quindi disegnate il contorno con una matita nera. Procedete con altri colori accesi come il verde e l'azzurro, delimitandoli sempre con la matita nera, quindi completate il trucco disegnando delle righe verticali sulle labbra e due orizzontali che partono dagli angoli della bocca. Affinché il trucco sia più stabile e resistente, utilizzate delle matite colorate dai colori sgargianti, sia chiari sia scuri, assicurandovi sempre che si tratti di cosmetici anallergici. Una soluzione perfetta anche per una donna, per essere la mamma più cool della festa a tema.

Trucchi di Halloween per bambino: Dracula, zombie, scheletro

Anche per i bambini sicuramente una delle opzioni più amate per i party di Halloween è quella del vampiro. Il più famoso è di sicuro Dracula, caratterizzato dall'eleganza degli abiti e dell'acconciatura. Per quanto riguarda il look, potete riprodurlo abbastanza facilmente: una camicia bianca e il tipico mantello nero, che nella versione originale è di velluto rosso all'interno. Inoltre, Dracula porta sempre un panciotto bianco e i pantaloni neri. Per l'acconciatura esistono delle parrucche perfette, ma potete anche utilizzare semplicemente del gel per pettinare all'indietro i capelli. Infine, per rendere il costume più spaventoso potete utilizzare del sangue finto, da cospargere sui famosi canini appuntiti di Dracula e da far gocciolare giù dai lati della bocca.

Un'alternativa che va molto di moda negli ultimi tempi è quella del costume da zombie. Per realizzarlo avrete bisogno solo di una maglietta bianca che non utilizzate più: sgualcitela bene e bucatela un po', quindi macchiatela con degli ombretti di colore scuro, poi fate la stessa cosa con dei jeans vecchi e il costume sarà già pronto.

Per quanto riguarda il trucco, invece, sporcate il volto con dell'ombretto nero e verde, per ottenere il colore verdognolo tipico degli zombie. Disegnate, sempre con gli ombretti, delle occhiaie ben marcate e completate il tutto con delle cicatrici finte. Per realizzarle potete utilizzare della plastilina, da coprire con un fondotinta una volta modellata. Per renderle ancora più realistiche, disegnate con un pennello una striscia rossa sanguinolenta (da realizzare con un rossetto) che segua tutta la cicatrice, quindi aggiungete con una matita nera i finti punti che cuciono la ferita, disegnando tante linee verticali e una lunga orizzontale. Questo dettaglio farà davvero paura e sarà proprio adatto all'occasione.

Potete far travestire i vostri bambini anche da scheletro, una scelta classica e intramontabile. Per realizzare questo costume potete acquistare una tuta da scheletro molto semplice, nera con le ossa bianche in evidenza. Liberate poi la fantasia per realizzare un trucco d'impatto: potete optare per un teschio classico, o per uno più colorato. Se preferite rimanere sul classico, colorate di bianco la pelle del viso, quindi con una matita o un eyeliner disegnate il contorno degli occhi, tingendo la pelle di nero, poi procedete anche con la punta del naso e con delle linee verticali sulla bocca. Se invece volete optare per realizzare degli scheletri più colorati, partite sempre con la base bianca su tutto il viso, quindi provate per esempio a colorare la parte degli occhi di viola acceso e a disegnare dei bordi merlati intorno di colore arancione. Stendete sulle guance un po' di colore blu e avrete ottenuto un trucco da scheletro davvero unico e originale. Potete completare anche con il disegno di una piccola ragnatela su un lato del volto, per aggiungere un dettaglio semplice e carino.

Trucchi di Halloween per i più piccoli: la zucca, il pipistrello

Per i bambini piccoli travestirsi è molto divertente, quindi potrete puntare più sullo stile del costume che sul make-up, scegliendo abiti e accessori da abbinare. Potete anche optare per delle maschere: la pelle del viso dei bambini, infatti, è molto delicata e potrebbe irritarsi con i trucchi troppo pesanti. Inoltre, il trucco potrebbe non durare molto se i bambini dovessero strofinarsi il viso durante i vari giochi con gli altri. La maschera è comoda anche perché può essere tolta e rimessa in ogni momento quando i vostri bambini ne avranno voglia.

Una maschera molto carina che potete anche realizzare a casa, è quella da zucca. Per realizzare il trucco da zucca prendete del cartoncino arancione e tracciate una forma rotonda, quindi disegnate con un pennarello verde i vari spicchi. Procedete con una matita a disegnare i fori per gli occhi e per la bocca, e ritagliateli con degli zig-zag. A questo punto praticate alle due estremità orizzontali due forellini e inseritevi un elastico abbastanza lungo, in modo che non stringa il volto del bambino. Praticate un nodo alle due estremità e la maschera sarà pronta.

Potete copiare questa tecnica per realizzare anche la maschera da pipistrello, semplicemente prendendo un cartoncino nero e disegnando la struttura del pipistrello. Il corpo dovrà corrispondere alla parte sopra al naso, mentre le ali corrisponderanno agli occhi. Praticate i fori e procedete con l'applicazione dell'elastico.

La bellezza di un make-up non dipende dalla sua complessità: spesso anche nel truccabimbi, ovvero le semplici decorazioni sulla fronte e attorno agli occhi realizzate con matite e pennelli colorati, si ottengono risultati molto scenografici e d'effetto.

Adesso che avete a disposizione tutte le idee creative per un travestimento di Halloween mostruoso, non vi resta che divertirvi con i vostri bambini!