Facebook Youtube

Valori nutrizionali fragola

E’ arrivata la primavera, è tempo di fragole! Un connubio indissolubile che apre le porte alla bella stagione.

E’ arrivata la primavera, è tempo di fragole! Un connubio indissolubile che apre le porte alla bella stagione, ma non solo, perché l’arrivo di questo frutto ci consente un vero e proprio viaggio tra salute e benessere e, ovviamente, tanto, tanto gusto! La forma e il colore di questo frutto ispirano subito allegria, mettono di buon umore e il suo profumo, evocativo di giornate piene di sole e aria buona, precede un sapore al tempo stesso dolce e acidulo che lo colloca tra i frutti più amati in assoluto insieme alle ciliegie.

Ma la fragola non è solo sapore o dolcezza. Questo frutto è, infatti, un vero e proprio concentrato di proprietà benefiche e valori nutrizionali fondamentali per la salute del nostro organismo e, per questo motivo, deve essere frequentemente introdotto nella nostra alimentazione.

La fragola: un "falso frutto", ma dalle proprietà benefiche!

Forse non tutti sanno che le fragole non sono dei frutti veri e propri perché, in realtà, sono la parte ingrossata dell’infiorescenza; un’altra particolarità delle fragole che forse risulterà strana da sapere, è che sfatano il mito delle arance come il frutto più ricco di vitamina C, visto che ne contengono circa il 50 % in più! I frutti veri e propri della fragola, sono i semini, gli acheni, che si trovano nelle fossette della polpa rossa. Tuttavia le sorprese sulle fragole non finiscono qui: cominciamo un viaggio tutto colorato di rosso per imparare ad apprezzare, consumare e gustare ancora meglio questo fiore fruttato che tanto piace a grandi e bambini.

Il nome scientifico della fragola è Fragaria Vesca e appartiene alla famiglia delle Rosacee; il suo contenuto calorico è relativamente basso, contiene gli zuccheri semplici come il fruttosio, il destrosio e il saccarosio ed ha una scarsa quantità di proteine e grassi. E' ricca, invece, è l’apporto nutrizionale di fibre e acqua e contiene, oltre alla vitamina A, anche le vitamine del gruppo B1 e B2, e le vitamine E, K e J, oltre, ovviamente, alla già citata vitamina C. Contiene anche aminoacidi e molti minerali che la trasformano in una vera miniera di benessere: il sodio, il ferro, il rame, lo zinco il fluoro, il potassio, il calcio, il fosforo, il magnesio e il manganese che le conferiscono precise proprietà attinenti a particolari ambiti del nostro benessere. Inoltre, ha piccole quantità di acido folico e acido ascorbico (vitamina C), una molecola che si caratterizza come uno dei principali antiossidanti, supportato dai polifenoli, oltre che da una percentuale di Omega 3.

La fragola ha un’azione rinfrescante, diuretica e astringente e svolge un ruolo fondamentale anche nell'attività antireumatica, antinfiammatoria e depurativa del sangue grazie al contenuto dell’acido acetilsalicilico, che sicuramente vi ricorderà qualcosa. Questa sostanza infatti, non è presente solo in alcuni alimenti, ma viene utilizzata anche per produrre l’aspirina. Questo acido ha un enorme potere antiossidante che, insieme alla vitamina C, aiuta il collagene a mantenere intatti i vasi sanguigni. Questa salutare alleanza trasforma la fragola in un piccolo medicinale naturale utile a sfiammare le articolazioni, fluidificare e alleggerire il sangue favorendo cosi il micro-circolo cutaneo. Per questo motivo, quando si va incontro ai periodi estivi, è molto consigliato il consumo di fragole per alleviare i gonfiori causati dal forte caldo, che interessano principalmente gambe e piedi. Allora, se la sera tornate a casi stanchi, vi sedete sul divano e avvertite un senso di pesantezza agli arti inferiori, sperate che qualcuno non abbia fatto incetta di fragole a colazione o a pranzo perché potranno servirvi non solo come alimenti per preparare un buon dessert, ma per la preparazione di un impacco decongestionante utile a favorire lo smaltimento dei ristagni ematici e tonificare la circolazione. Quindi, fate un piccolo sforzo, alzatevi, andate in cucina e preparatevi questo toccasana frullando qualche fragola molto matura (magari quelle che avreste scartato per la macedonia), montate a neve un albume, unite il tutto e aggiungete un vasetto di yogurt bianco; amalgamate per bene, tornate subito sul divano, portate in alto le gambe, appoggiatele su una sedia e spalmate il vostro impacco sulle parti dolenti o che avvertite gonfie. Rilassatevi, leggete un libro o una rivista e lasciate agire per almeno mezz'ora, quindi risciacquate con abbondante acqua fresca.

Le fragole aiutano l’organismo in caso di affaticamento e astenia e l’attività diuretica da esse favorita combatte le affezioni renali. Questo frutto arriva sui banconi dei mercati nei mesi primaverili, mesi in cui molti dei nostri ragazzi, piccoli e meno piccoli, si trovano ad affrontare prove scolastiche come gli esami. Anche qui, l’intervento della fragola gioca un ruolo importante perché, attraverso un’azione rigeneratrice delle cellule sanguigne, con l’acido folico che apporta benefici alla memoria, fungono da valido supporto per lo studio e la concentrazione. Una torta alle fragole è da preferire, in questi casi, ad una torta al cioccolato. Riuscirete a convincere i vostri ragazzi spiegando loro i benefici apportati da questo favoloso frutto?

Fragole

Se vi siete abbuffati o avete avuto dei disturbi intestinali, una coppa di fragole al naturale, mangiate a stomaco vuoto, sarà il giusto rimedio per disintossicarvi e depurare l’organismo e l’acido citrico contenuto in questo piccolo cuore rosso che la natura ci regala, previene anche le infezioni e tutti i disturbi intestinali.

E poi, chi non diventa subito di buon umore alla vista di un cesto di fragole? Che siano sui banchi del mercato, che siano in una coppa di vetro sul bancone di marmo della nostra cucina, questo colore rosso acceso e il verde delle loro foglie mettono subito tanta allegria, e il nostro umore migliora anche grazie alla proprietà che hanno di stimolare, con un bel morso succoso, serotonina e melanina.

L'utilità e le proprietà benefiche delle fragole fanno gola anche alle donne perché la presenza di collagene migliora molto l’elasticità della pelle. E non è tutto! Le fragole, infatti, contengono anche rame, che aiuta a mantenere in salute il capello, e il manganese che ritarda la perdita, seppure improcrastinabile, del suo colore. E per chi ama avere unghie sempre perfette, ma non può sempre fare una manicure impeccabile, il consumo di fragola aiuta anche in questo.

Aldilà della sola bellezza, i denti sono importanti anche per tante altre cose e le fragole ci vengono in soccorso anche in questo caso: contengono infatti lo xilitolo, elemento che spesso viene nominato in tv durante le informazioni pubblicitarie e che aiuta il naturale sbiancamento dello smalto oltre a prevenire la placca e a combattere i germi.

Grazie ai loro componenti, le fragole sono perfette anche per gli amanti del fitness o per chi vuole mantenersi in forma, a chi è attento ai carboidrati, al consumo di calorie e segue un'alimentazione sana ed equilibrata. E’ vero che le fragole sono dolci, ma sono poco caloriche, infatti, il loro valore energetico corrisponde a 27 kcal (o 113 kJ, la nuova unità di misura stabilita dalla comunità Europea) e agiscono sul metabolismo, sulla cellulite e sulla ritenzione idrica grazie all'enorme quantità di sali minerali che contengono; le loro proprietà antiossidanti, inoltre, favoriscono il buon funzionamento del fegato. Le fibre procurano una sensazione di pienezza gastrica, un assorbimento molto lento degli zuccheri ed un conseguente mantenimento di un indice glicemico adeguato.

I molteplici utilizzi delle fragole

Ci sono davvero moltissimi modi di utilizzare questo alimento dalle sostanze nutritive così sorprendenti: il primo è sicuramente in una fresca macedonia con il succo di limone, da solo o con l’aggiunta di frutta fresca come pesche, lamponi, kiwi, ananas, anguria, melone; arricchire un vasetto di yogurt con pezzi di fragole biologiche è un modo molto semplice per preparare una colazione sana e nutriente, magari con l’aggiunta di cereali integrali pieni di fibra per un fresco spuntino che dia la giusta energia prima di affrontare la giornata o qualche ora di sport; per combattere il gonfiore, invece, potete centrifugarle con una banana e una mela.

Per un’idea originale, come antipasto, potete servire una ricca insalata in cui sono presenti, tutti insieme, questi ingredienti: fragole, cetrioli, scaglie di parmigiano, yogurt bianco, qualche fogliolina di menta e aceto balsamico. Un piatto unico e davvero molto rinfrescante.

Le fragole si prestano benissimo ad essere parte integrante di un delizioso frullato, un colorato ed energetico gelato fatto in casa con anche latte, panna e gli aromi che preferite e, se amate mettervi ai fornelli, sono perfette per preparare una ricca confettura da conservare tutto l’anno. Per non parlare dei deliziosi sorbetti alle fragole che, se preparati con addensanti senza glutine, possono risultare perfetti per chiunque e in qualunque occasione.

Se avete la possibilità di fare una gita in montagna non dimenticate di fare una passeggiata nel bosco e raccogliere le fragole selvatiche, gustose fragoline con un profumo e un sapore talmente evocativi di una natura generosa e incontaminata che riusciranno a commuovervi. Anch'esse hanno caratteristiche benefiche per la salute delle arterie e del sistema nervoso.

Si sente spesso parlare di allergia alle fragole, una bella sfortuna se consideriamo tutte le proprietà terapeutiche che hanno, ma si crede che le reazioni allergiche siano da attribuire proprio alla loro elevata azione disintossicante che smuove le sostanze tossiche all'interno dell’organismo. Ciò significa, quindi, che nei soggetti allergici mangiare le fragole provoca un "eccesso di stimolazione all'eliminazione delle tossine".

Tuttavia, allergie a parte, dopo queste informazioni confortanti e davvero sorprendenti sull'impatto benefico che questo frutto ha sulla nostra salute, (come anche altra frutta davvero indispensabile per il nostro organismo, come la pesca, i mirtilli o le mele), possiamo dire che le proprietà terapeutiche delle fragole superano, forse, il loro gusto e il loro sapore a cui, davvero, quasi nessuno riesce a resistere.