Facebook Youtube

Lo yogurt a merenda

Lo yogurt è un alimento molto semplice, fresco e versatile che potete facilmente reperire nel banco frigo dei grandi supermercati e nelle piccole botteghe o prepararvelo in casa, miscelando gli ingredienti necessari con l'aiuto delle apposite yogurtiere.

Un prodotto per tutti i gusti

Sia che decidiate di farvi lo yogurt in casa sia che lo compriate in un grosso supermercato, vedrete che sarete colti dall'imbarazzo della scelta, vista la miriade di gusti esistenti e la possibilità di inventare nuovi abbinamenti e accostamenti di sapore sempre più arditi.

Intanto, essendo lo yogurt un prodotto derivato dalla fermentazione del latte, esisteranno tanti tipi di yogurt quanti sono i tipi di latte: dal latte intero otterremo lo yogurt intero, dal latte parzialmente scremato lo yogurt magro, dal latte scremato quello light. Ancora, per variare la nostra dieta, potremmo scegliere se gustare uno yogurt fatto con latte di mucca, di capra, come nel caso dello yogurt greco, oppure di pecora o, una buona alternativa per i vegetariani, con latte di soia o con altri tipi di latte di originale vegetale, come il latte di riso, di cocco, di mandorle e di avena.

Partendo dal classico vasetto di yogurt bianco, nel corso del tempo, le ricette sono variate, portando alla nascita di una molteplicità di gusti: per esempio, ci sono i golosi yogurt alla frutta, che possono essere distinti per il modo in cui quest'ultima è stata aggiunta (pastorizzata, frullata, in pezzi, concentrata, come composta o marmellata) e per il tipo di frutto utilizzato. È proprio qui che scoprirete molteplici varietà: alla banana, alle fragole, ai mirtilli, ai frutti di bosco, alla mela, alla pera, all'albicocca, ai kiwi, agli agrumi, all'ananas e chi più ne ha più ne metta, considerando che molti marchi associano anche due o tre frutti assieme o li combinano con aromi e spezie, per ottenere delle note di gusto più intense e un sapore sempre sorprendente.

Dove osano i golosi

Sono molte amate, soprattutto dai bambini, la crema di yogurt e lo yogurt gelato, golose varianti dal gusto fresco, dove regnano il cioccolato, il miele, le creme e altri sostanze dolci, che tendono quindi a trasformare un cibo leggero e sano in un dessert irresistibile e goloso.

Anche se da buoni genitori è giusto tendere ad accontentare le preferenze dei nostri figli, quando si tratta di alimentazione bisogna sempre stare attenti e, tante volte, scegliere per loro quello che può fargli meglio piuttosto che quello che più gli piace.

Ogni mamma, fin da quando inizia a preparare la prima pappa per i suoi bambini, sa che deve scegliere ingredienti di qualità per ottenere un piatto nutriente e per assicurarne la crescita e lo sviluppo regolare. Finita la fase di svezzamento, i nostri bimbi iniziano a mangiare tutto e quindi anche a scegliere cosa preferiscono e a ricercarlo spesso, con il facile rischio di eccedere nel consumo di alimenti inadatti.

Se ci rendiamo conto che il nostro bimbo inizia ad essere in sovrappeso, è importante limitare l'assunzione di cibi grassi e pieni di conservanti; lo yogurt, magari quello un po' più dolce con l'aggiunta di pezzi di frutta o quello naturale con un cucchiaino di miele, può diventare la salutare alternativa alla solita merendina e saprà rendere felice anche il bimbo più goloso. Se abbiamo invece dei figli più grandi, ormai adolescenti, è bene trasmettergli il valore delle sane abitudini alimentari e i vantaggi principali legati a un regime nutrizionale controllato e a una dieta equilibrata.

Yogurt a merenda

Un alimento per tutte le ore

La versatilità dello yogurt sta nel fatto che potete utilizzarlo in molti modi, non solo come alimento singolo, ma anche come ingrediente culinario. Vista la sua consistenza, il suo aspetto cremoso e il suo sapore vario, dal neutro al dolce, viene utilizzato in cucina per realizzare molte ricette e idee culinarie originali. Sia come protagonista, in deliziose salse perfette per condire carni o ricche insalate, sia come sostituto di altri ingredienti morbidi e grassi, come il formaggio, il burro, la panna e altri latticini, saprà farsi valere.

Il più usato è lo yogurt greco, perché risulta più denso e cremoso degli altri tipi di yogurt e perché, nella versione molto amata fatta con latte di soia, si presta ad essere consumato anche dai vegetariani e dagli intolleranti al lattosio. Utilizzandolo come ingrediente sostitutivo di molti latticini potrete creare morbidi dolci e biscotti, compresa la famosa torta allo yogurt, ma anche sfoglie ed impasti per preparazioni salate.

Consumato come alimento a sé, è indicato per la prima colazione, magari accompagnato da frutta fresca o da qualche fetta biscottata integrale spalmata di marmellata. Anche arricchito con pezzi di frutta e cereali, ottima fonte di fibre, lo yogurt rappresenta un'ottima alternativa alla solita colazione a base di latte e biscotti.

Se appena svegli, non gradite il suo lieve sapore acidulo o la sua consistenza cremosa, il momento migliore per gustare lo yogurt è forse a metà giornata, quando arriva l'agognato momento della merenda.

Quanto è importante la merenda

Un piccolo errore che molti di noi tendono a fare, è considerare la merenda, come anche lo spuntino di metà mattina, una pratica una tantum e non un vero e proprio pasto, da inserire regolarmente nella nostra alimentazione giornaliera, come consigliano invece la maggior parte dei dietologi e i maggiori esperti di nutrizione.

La merenda, infatti, è un momento importante, utile per spezzare la fase di digiuno pomeridiano, in modo da non arrivare a cena con una fame da lupi. Serve inoltre ad accelerare il metabolismo, distribuendo l'apporto calorico nutritivo in diverse fasi della giornata, per mantenere sempre ottimali livelli di fame e di energia, come vuole una dieta sana e un piano alimentare equilibrato.

Per questo, anche se abbiamo una giornata frenetica e siamo di corsa tra un impegno ed un altro, ritagliamoci 15 minuti a metà pomeriggio da dedicare alla merenda, che può essere anche uno spuntino semplice, da consumarsi possibilmente non troppo vicino al pranzo e non troppo a ridosso della cena, quindi le 5 del pomeriggio è l'orario perfetto.

Dato che, come quantità, dovrebbe corrispondere al 10% circa della nostra quotidiana razione alimentare, non dobbiamo impazzire dietro ai fornelli o con la preparazione di manicaretti esagerati e laboriosi. Anche un po' di frutta fresca, possibilmente di stagione, una manciata di cereali, meglio fiocchi integrali o d'avena, un bicchiere di succo o di spremuta e uno yogurt, possono essere la merenda ideale.

Questi semplici cibi associati allo yogurt sapranno assicurare la salute e la bellezza del nostro corpo, grazie al loro effetto sgonfiante, purificante, antiossidante e alla loro buona digeribilità, che si accompagnano a tanto gusto e che possiamo variare in base alla nostra fantasia.

Yogurt a merenda

La merenda che accontenta tutti

Gustarsi un vasetto di yogurt a merenda si rivelerà, infatti, un'ottima scelta per tutti: per il vostro bambino in fase di crescita, perché ottima fonte di calcio, proteine e vitamine, molto semplice e veloce da consumare; sia i grandi che i piccini apprezzeranno le comode versioni degli yogurt da bere, bevande perfette per fare una breve pausa e poi ritornare subito ai propri compiti o ai propri giochi.

Anche per le donne che sono a dieta o sono particolarmente attente alla linea, uno yogurt a merenda rappresenta un ottimo spuntino spezza fame dall'alto potere saziante, perfetto per contrastare la ritenzione idrica e per assumere poche calorie.

Anche le mamme e le donne più mature, sempre indaffarate dietro lavoro, casa e famiglia, potranno concedersi una veloce e sana merenda a base di yogurt, perfetta anche per aiutarle a combattere l'osteoporosi. Inoltre, sempre per le donne, le merende a base di yogurt sono sempre una buona scelta, soprattutto in quei mesi in cui l'organismo è particolarmente provato, le difese immunitarie si abbassano e si avvertono piccoli fastidi e disturbi nelle zone intime. Lo yogurt è infatti ricchissimo di microrganismi, i fermenti lattici e i batteri probiotici, che aiutano a riequilibrare la naturale flora batterica del nostro intestino, donando sollievo e liberandoci dai più comuni disturbi e gonfiori addominali.

Anche gli sportivi e gli amanti del fitness, sia che pratichino attività fisica per svago, sia che pratichino sport a livello agonistico, potranno trarre molti benefici scegliendo lo yogurt per la loro merenda: rispetto a un basso apporto di grassi, lo yogurt infatti contribuisce a far recuperare energia. Dopo una bella sessione di allenamento, si può fare una pausa-merenda con un bel vasetto di yogurt, per ricaricarsi delle sostanze perse e favorire il loro assorbimento da parte del nostro corpo.

E chi non impazzisce per lo zucchero e le cose dolci e preferisce una merenda salata? Niente paura, perché lo yogurt si presta per preparare anche ottimi spuntini salati. Scegliendo come base uno yogurt al naturale bianco, che si contraddistingue per il suo gusto neutro e per la sua lieve acidità, potete infatti farcire un panino aggiungendo una manciata di rucola e qualche fetta di bresaola.

Un'altra idea è preparare la gustosa salsa greca tzatziki, miscelando yogurt greco, cetrioli, aglio, aneto e olio e usarla per spalmare dei crostini o delle fette di pane, o per intingere dei grissini, o ancora per farcire dei mini involtini di prosciutto crudo, creando uno snack gustoso e leggero. Anche per una merenda salata lo yogurt saprà soddisfare i vostri gusti, starà alla vostra creatività in cucina scegliere come.