Facebook Youtube

Le 10 regole del merendometro

MerendometroEcco le 10 regole del merendometro:

1) Per avere un'alimentazione equilibrata fai 5 pasti al giorno: prima colazione, merenda di metà mattina, pranzo, merenda pomeridiana e cena. 

2) Fare merenda è una buona abitudine: non saltarla. Mangiucchiare continuamente tutto il giorno, invece, è sbagliato.

3) La merenda è un piccolo pasto. Deve fornire il 5-7 % di tutta l'energia che ti serve ogni giorno.

4) Se non sei sovrappeso, dopo aver fatto attività sportiva puoi fare una merenda più ricca.

5) La merenda deve solo ricaricarti. Non deve farti arrivare troppo sazio al pasto successivo, ma neanche troppo affamato. Tra la merenda e il pranzo (o la cena) devono passare almeno due ore.

6) Varia spesso la tua merenda, in modo da variare anche i nutrienti che ti fornisce: una porzione di frutta fresca, o un frullato, o una merendina, o uno yogurt, o un piccolo panino dolce o salato, o 3-4 biscotti.

7) Ricorda che sui prodotti confezionati, come le merendine dolci da forno, puoi leggere in etichetta il valore nutritivo. Ad esempio, una merendina può contenere mediamente da 120 a 200 kcal. Leggere l’etichetta ti aiuterà a mangiarne la quantità giusta.

8) Cerca di non mangiare la merenda mentre studi o guardi la tivù.

9) Muoviti il più possibile: cammina, corri, sali le scale di casa a piedi, fai giochi di movimento. Così potrai tenerti sempre in forma.

10) Controlla regolarmente il peso e l'altezza.